Posts Tagged U.S.A.

Boston

Road Trip

premessa

Questo è un diario del mio viaggio di 3 settimane in USA.

Prima di Boston

Per arrivare a Boston, Massachusetts ho usato l’autobus. Di per se è una scelta economica, il biglietto è costato 17$ e in confronto al costo del treno ( 160$ ) mi sembra ottimo. Ho scelto Megabus, compagnia che avevo già usato in precedenza in Inghilterra: Wifi free, aria condizionata e sedili comodi, tutto a 17$ ( e poteva anche costare meno, sono io che ho deciso il giorno prima ). Il brutto è che ci vogliono 4 ore e mezza contro le 3 del treno. Certo non è molto, ma su lunghe distanze non conviene ( ne parlerò nella prossima tappa). Inoltre il Wifi faceva pena, ma era un problema dell’autobus e non generico di Megabus.

Boston

Non ho molto da dire visto che ci sono rimasto solo un giorno e mezzo. Bella città, non molto grande ( almeno il centro ) e quindi ci si può muovere facilmente a piedi anche se ci sono una discreta quantità di metropolitane.

read more

New York City

Road Trip

premessa

Questo è un diario del mio viaggio di 3 settimane in USA.

Prima di New York

Io sono una persona meticolosa, tendo a programmare in anticipo le cose che possono portare a ritardi con risultati disastrosi come per un volo. Avendo il volo alle 10 di mattina avevo programmato di arrivare in aeroporto 2 ore e mezza prima e quindi prenoto il cab per arrivare li in orario con un margine massimo di 30 minuti. Tutto bene finche il tassista decide di prendere una strada altamente trafficata. Dopo avergli chiesto di cambiare strada facendogli pure vedere sul mio iPhone che ci sono strade alternative meno trafficate lui decide di ignorarmi e che quella era l’unica strada possibile. Il risultato che arrivo all’aereo porto alle 8:50, entro nel terminal, faccio il biglietto al chiosco automatico e mi metto in fila per la valigia. Due minuti dopo il tizio della United che mi controlla il biglietto mi dice che i voli per New York non partono da quel terminal (come detto sul sito della United), ma dal terminal 4; da quel terminal si va solo sulla west coast.
Vado a prendere il treno per il terminal 4 (che passa ogni 15 minuti, vorrei far capire che in un aeroporto questo è ridicolo) e mi ritrovo ad arrivare alle 9:15 al terminal, e la fila per i bagagli qui e lunghissima. Comunque il tizio dei biglietti mi dice che e troppo tardi e che dovevo presentarmi prima (e quasi prendevo il mio laptop e glie lo fracassavo in testa) e quindi devo prendere un altro volo. Mi danno un biglietto standby, che vuol dire che devo attendere per il primo volo con posti liberi. Arrivo al gate del volo delle 12 e li ci si incontra con quelli nella mia situazione, in totale una decina. Il volo delle 12 è completo e quindi ci appende allegramente e quindi dobbiamo aspettare quello delle 4. Anche se il tizio alle banco di imbarco ci aveva detto che era tutto pieno per i prossimi 5 giorni (cazzata assurda perché dall’iphone potevo prenotare su quei voli) finalmente dopo 7 ore ci imbarcano tutti sul volo delle 4 che pure essendo grande la metà di quello delle 10 aveva decine di posti liberi (alla faccia del tutto prenotato). Finalmente dopo 7 ore di volo si arriva a New York. Totale 18 ore.

read more